ANF, nuove tabelle per il calcolo degli assegni familiari 2019 e 2020

Scritto da Redazione il 21 maggio 2019

Nuove tabelle ANF per il calcolo degli assegni familiari INPS nel periodo compreso tra il 1° luglio 2019 e il 30 giugno 2020. Le novità sono contenute nella circolare n. 66 del 17 maggio.

ANF, nuove tabelle per il calcolo degli assegni familiari 2019 e 2020

Nuove tabelle ANF per il periodo compreso tra il 1° luglio 2019 ed il 30 giugno 2020.

L’INPS, con la circolare n. 66 del 17 maggio 2019, ha pubblicato le tabelle con i limiti di reddito rivalutati, utili per il calcolo degli assegni familiari.

Gli assegni al nucleo familiare sono una delle prestazioni INPS riconosciute ai lavoratori dipendenti e l’importo erogato viene calcolato considerando sia il reddito familiare che la composizione del nucleo di riferimento.

Ogni anno l’INPS aggiorna le tabelle degli assegni familiari, in virtù di una disposizione normativa che prevede l’adeguamento dei limiti di reddito al costo della vita.

Le tabelle ANF pubblicate dall’INPS con la circolare n. 66 sostituiranno quelle esistenti a partire dal prossimo 1° luglio e, come anticipato, saranno valide per tutto il primo semestre del 2020.

ANF, nuove tabelle per il calcolo degli assegni familiari 2019 e 2020

Le novità relative agli assegni familiari sono contenute nell’allegato 1 alla circolare n. 66 pubblicata dall’INPS il 17 maggio 2019.

Circolare INPS n. 66 del 17 maggio 2019
Corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2019 - 30 giugno 2020

Come ogni anno, l’Istituto ha rivalutato i livelli di reddito familiare utilizzati per il calcolo dell’importo riconosciuto.

Le tabelle ANF relative al periodo compreso tra il 1° luglio 2019 ed il 30 giugno 2020 riflettono l’incremento pari al +1,1% dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, calcolato dall’Istat nell’anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell’assegno e di quello immediatamente successivo.

Un incremento che, così come previsto dalla legge n. 153/88, ha comportato la rivalutazione dei limiti dei redditi percepiti dal nucleo familiare, uno dei parametri utilizzati per il calcolo degli assegni al nucleo familiare.

Tabelle ANF 2019 - 2020
Scarica le tabelle per il calcolo degli assegni al nucleo familiare valide dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2020

Le tabelle ANF sopra allegate contengono il dettaglio dei limiti di reddito applicati in base alla specifica composizione del nucleo familiare del dichiarante che, come già ribadito, si applicheranno nella seconda metà del 2019 e nella prima del 2020.

Gli stessi livelli di reddito avranno validità per la determinazione degli importi giornalieri, settimanali, quattordicinali e quindicinali della prestazione.

Tabelle ANF, come fare il calcolo degli assegni familiari

Dopo aver analizzato le novità relative agli assegni familiari, è utile riepilogare quali sono le regole per calcolare l’importo degli ANF riconosciuti.

Ricordando ai lettori che su Irpef.info è disponibile un utile calcolatore gratuito, vediamo quali sono i parametri utilizzati dall’INPS e quali le regole di riferimento.

Consultando quanto riportato nelle tabelle INPS, è facile intuire quelli che sono i criteri utilizzati:

  • importo del reddito familiare annuo;
  • numero di componenti del nucleo familiare;
  • presenta di componenti inabili.

Partendo dal reddito utile per il calcolo degli assegni al nucleo familiare, si specifica che il parametro di riferimento è il reddito complessivo del nucleo familiare di riferimento, ovvero quello percepito dal richiedente, dai figli o da altri componenti.

Il numero di persone che compongono il nucleo familiare è l’altro parametro fondamentale per il calcolo degli ANF e, così come riportato nelle tabelle INPS, l’importo aumenta nel caso di famiglie composte da più persone.

Hanno diritto ad un importo più elevato i richiedenti che, all’interno del proprio nucleo familiare, hanno uno o più componenti affetti da inabilità. Così come evidenziato nelle tabelle ANF sopra allegate, gli importi sono differenziati nella varie possibili situazioni (figli minorenni o maggiorenni inabili o altri componenti).

Si ricorda infine che gli ANF sono riconosciuti esclusivamente previa presentazione di un’apposita domanda che, a partire dallo scorso 1° aprile, deve essere inoltrata direttamente ed esclusivamente all’INPS in modalità telematica.