Addizionali comunali: cosa sono e dove trovare le aliquote

Scritto da Redazione il 29 marzo 2019

Addizionali comunali IRPEF: ecco cosa sono e dove trovare i valori delle aliquote suddivide per Comune per ciascun anno di riferimento.

Addizionali comunali: cosa sono e dove trovare le aliquote

Le addizionali comunali rappresentano una quota dell’imposta sul reddito dovuta da tutti coloro che producono un reddito, da lavoro dipendente, pensione o di lavoro autonomo.

Si tratta di una delle imposte locali che, così come previsto per l’Irpef, si calcola in base ad un’aliquota - stabilita dal proprio comune - e per scaglioni di reddito. È su base comunale che viene stabilita l’aliquota dell’addizionale Irpef, sebbene le regole generali che disciplinano il tributo siano le stesse in tutta Italia.

Dove posso trovare i livelli aggiornati delle addizionali comunali? È possibile accedere al sito del Dipartimento delle politiche fiscali, che fa parte del ministero dell’Economia e delle Finanze: verifica qui l’addizionale corrispondente per il tuo comune.

Addizionali comunali Irpef: cosa sono e come funzionano

L’addizionale comunale Irpef altro non è che l’imposta dovuta da ciascun soggetto percettore di reddito imponibile in favore del proprio comune.

Per essere ancora più chiari potremmo dire che le addizionali comunali sono la quota di imposta che tutti i soggetti passivi Irpef devono versare in favore del comune in cui è fissato il proprio domicilio fiscale. Accanto ad esse vi è anche l’addizionale regionale.

I soggetti tenuti al pagamento delle addizionali sono tutti quelli obbligati al versamento dell’Irpef.

Per fare il calcolo dell’importo dovuto è necessario innanzitutto conoscere l’aliquota e il valore dell’addizionale Irpef stabilita a livello comunale, che è possibile verificare accedendo al sito del MEF oppure su quello del proprio comune.

I comuni possono scegliere di fissare un valore unico oppure più aliquote, applicate sempre in base agli stessi scaglioni di reddito dell’Irpef nazionale oppure diversificate e crescenti in relazione a ciascuno di essi.

Dove trovare aliquote e valori delle addizionali comunali

Come sopra anticipato, i valori delle addizionali comunali sono pubblicati sul sito del MEF, nella sezione dedicata del portale del Dipartimento delle Finanze.

Per rendere più semplice reperire l’addizionale Irpef del proprio comune, è possibile avvalersi del motore di ricerca che consente di trovare le aliquote delle addizionali comunali per singolo comune o area geografica.

Il valore delle addizionali comunali dell’Irpef è stabilito da ciascun comune e l’aliquota stabilita non può essere superiore allo 0,8%, salvo deroghe previste per legge.

Uno dei casi in cui è possibile aumentare le addizionali comunali Irpef è rappresentato da Roma, che può stabilire un’aliquota fino allo 0,9%.

Così come previsto su base nazionale, anche per il pagamento delle addizionali Irpef può essere stabilita una soglia di esenzione per consentire ai contribuenti che rispettano specifici requisiti di non pagare l’imposta.

Il pagamento delle addizionali calcolate in base all’aliquota di riferimento dovrà essere effettuato in favore del Comune in cui è stato fissato il domicilio fiscale al 1° gennaio dell’anno di riferimento.

Argomenti correlati:

In evidenza